close
Eventi e curiosità

Anno 2367: tutto il cibo è gluten free

Non è una notizia ma una visione del futuro di Bob Odenkirk, uno degli autori del blog del The New Yorker, uno dei periodici più letti negli Stati Uniti.

Bob Odenkirk è uno scrittore, comico, attore, produttore e regista americano che dalle pagine del blog del The New Yorker, apprezzato e influente periodico made in USA, ha voluto condividere con i lettori la sua visione del futuro: precisamente dell”anno 2367.

Buone notizie per i celiaci: tra 355 anni tutto il cibo è senza glutine (se avete la “pazienza” di aspettare…), ma ha un sapore delizioso. Un consorzio di scienziati guidati da un Obama-Tron ha dedicato tutti i suoi sforzi allo sradicamento del glutine da ogni tipo di cibo, e questo è il grande risultato raggiunto.

Certo il mondo non se la cava così bene in ogni settore: è in corso una terribile guerra razziale in cui a farla da padrone sono i latini e gli asiatici. Una guerra che dura da centinaia di anni e che ha causato moltissime vittime.

Inoltre, tutto il tempo risparmiato da tutte quelle persone che non devono più chiedere “è senza glutine?” viene impiegato per lo più per scrivere su twitter cattive recensioni di quello che si è visto, sentito o di cui si è sentito parlare.

Anche il carburante è gluten free, un bel miglioramento rispetto al carburante gree che ha sostituito la benzina nel 2056 (e qui pare che si siamo vicini, speriamo in una esatta predizione).

Una mutazione genetica, effetto collaterale di una cura per il cancro, ha fatto diventare quattro le dita di ogni piede, e per questo le scarpe sono più piccole, anzi, le crocs, perché nel futuro di Odenkirk non esistono più scarpe, solo crocs. La vita però si è allungata e si vive fino a 137 anni

Una nave spaziale chiamata Starship Enterprise viaggia nello spazio e nel tempo alimentando i conflitti: gli esperti sospettano che lo scopo finale sia la reintroduzione del glutine.

Se volete altri dettagli sul futuro immaginato dalla fervida mente di Bob Odenkirk visitate il e leggete tutto il post.

Fonte immagine: Jonathan Robison – Flickr.com

Tags : celiachiaceliacifantasiafuturogluten freesenza glutinesintomi celiachia