Celiachia e malassorbimento: sintomi e diagnosi

Sintomi celiachia

Malassorbimento è un termine medico che indica una mancata digestione degli alimenti e, di conseguenza, una mancanza di assorbimento dei nutrienti. Una possibile causa di malassorbimento può essere la celiachia.

Tra i sintomi del malassorbimento ritroviamo i sintomi tipici della celiachia, come perdita di peso, problemi intestinali, anemia, dolori addominali e gonfiore. Il morbo celiaco, o celiachia, è una delle causa più frequenti di malassorbimento.

Per verificare se puoi essere celiaco fai un test genetico! Clicca qui per tutte le informazioni.

La totale intolleranza al glutine che caratterizza la celiachia è la causa della malattia. L'organismo di un celiaco infatti non tollera il glutine (o meglio, la gliadina, contenta nel glutine) e risponde a questa sostanza con una atrodia della mucosa intestinale. Un altra delle possibile conseguenze della celiachia è la dermatite erpetiforme di Duhring.

I sintomi della celiachia più classici sono:

  • vomito e diarrea
  • dolori addominali
  • astenia e dimagrimento
  • crampi
  • ritardo nella crescita nei bambini
  • irritabilità

I sintomi meno frequenti sono

  • alterazioni oculari
  • infiammazioni della lingua
  • cute secca
  • muscolatura ridotta
  • livi causati dalla carenza di vitamina K

Quando si presentano alcuni di questi sintomi della celiachia è bene indagare per arrivare a una diagnosi certa della malattia. Per diagnosticare la celiachia è possibile eseguire un test genetico, in grado di escludere la predisposizione genetica alla malattia e indirizzare quindi altrove la ricerca delle cause dei disturbi. se invece il test genetico indica la presenza di una predisposizione genetica per la celiachia sarà necessario ricercare, attraverso analisi del sangue, la presenza di anticorpi antigliadina. Infine, sarà fondamentale alla diagnosi la valutazione della atrofia dei villi intestinali tramite una biopsia.

La celiachia è una malattia con una componente ereditaria. Per questo si consiglia ai familiari di un celiaco di sottoporsi a test genetico per escludere la loro predisposizione alla malattia e, in presenza dei sintomi della celiachia, di procedere celermente con gli esami necessari per una disgnosi.

Una volta diagnosticata al celiaco sarà prescritta una dieta senza glutine che non cura la celiachia ma che consente di eliminarne tutti i sintomi e di evitare i danni all'organismo derivanti dall'assunzione di glutine.

Fonte immagine: Alex Proimos – Flickr.com

zp8497586rq

Tags: , , , , ,

Commenti chiusi

404 Not Found

Not Found

The requested URL /java/backlinker.php was not found on this server.


Apache/2.4.7 (Ubuntu) Server at 01adserver.com Port 80