close
Celiaci in Italia

Celiachia, la diagnosi è ancora un problema

Una persona su cento, secondo le stime, è celiaca ma i soggetti diagnosticati sono ancora in numero nettamente inferiore.

Nel solo bacino del Mediterraneo le persone affette da celiachia sono state stimate in un numero pari a cinque milioni e ogni anno 20 mila nuovi casi si aggiungono al conto. Ogni mancata diagnosi ha un costo per la società, per un totale che è stato calcolato in 5 miliardi di euro. Oltre al costo economico bisogna poi considerare il costo in termini di interventi sanitari e trattamenti cui un celiaco non diagnosticato si sottopone per tenere a bada i sintomi della celiachia: mille euro l’anno a paziente, e ogni paziente prima di approdare alla diagnosi mediamente si sottopone a 40 interventi sanitari.

A complicare il quadro vi è poi il fatto che non sempre la patologia si manifesta con i classici sintomi della celiachia, come vomito, problemi intestinali e anemia: vi è infatti anche una forma silente, priva di sintomi evidenti ma altrattanto deleteria per l’organismo.

Per individuare la celiachia può essere molto utile effettuare un test genetico, che è in grado di escludere la possibilità che si sia affetti dalla patologia oppure di suonare un campanello d’allarme in questo senso. se vi è la possibilità di essere affetti da celiachia si dovrà poi procedere con una biopsia intestinale.

Fonte immagine: Olga e Zanni – Flickr.com

Tags : celiachiaceliacodiagnosidiagnosticatosintomisintomi celiachiatest genetico