close
Diagnosi celiachiaVivere con la celiachia

Celiachia nei bambini: consigli utili

Qualche consiglio utile per aiutare i bambini ad accettare la celiachia e imparare a conviverci con serenità e tranquillità.

Nonostante un primo momento di sollievo per essere venuti a conoscenza del problema di salute dopo tanti controlli ed esami effettuati, accettare la diagnosi di celiachia non è affatto semplice.

Il paziente si trova di fronte ad una situazione del tutto nuova che comporta diverse rinunce ed un grande cambiamento del proprio stile di vita e delle abitudini della famiglia.

La diagnosi di celiachia, infatti, prevede diversi cambiamenti alimentari e relazionali che, inizialmente, sembrano insormontabili e che portano molte paure e molta ansia.

I cambiamenti a livello di alimentazione non sono più una scelta personale, ma diventano una scelta obbligata, perché l’unica cura per la celiachia è la dieta senza glutine.

Se sono i bambini a ricevere una diagnosi di celiachia è molto importante che i genitori riescano ad affrontare e superare il difficile momento per dar loro tutto il sostegno di cui hanno bisogno con grande serenità.

Essendo una patologia cronica, avere un ambiente tranquillo e sereno in casa, permette al bambino di accettare questa diagnosi che si porterà dietro per tutta la vita e creare un equilibrio alimentare che presto diventerà un’abitudine sia in casa che fuori.

L’Associazione Italiana Celiachia, sul suo sito, offre numerosi consigli per le persone che hanno appena ricevuto una diagnosi di celiachia e per la loro famiglia. I genitori di bimbi celiaci devono sapere che è importante usare delle stoviglie per la cottura degli alimenti senza glutine e che la dispensa deve essere inevitabilmente riorganizzata in modo che i piccoli non riescano a raggiungere facilmente cibi che potrebbero essere pericolosi.

La celiachia, inoltre, non si può nascondere, per questo bisogna immediatamente informare i nonni e gli altri membri della famiglia, gli amici e la scuola. È necessario coinvolgere proprio tutti ed essere molto rigidi e convincenti, così da tutelare la salute del bambino.

Un’altra cosa da fare è quella di informarsi bene sulla normativa in vigore. I celiaci hanno diritto a prodotti senza glutine e può ritirarli nelle farmacie, nei supermercati e nei negozi specializzati, fino al raggiungimento di un tetto di spesa mensile deciso dalla propria regione.

A questo punto i genitori devono reinventarsi in cucina e prendere spunto dalle numerose ricette senza glutine, per riuscire a creare piatti deliziosi e a frenare le tante rinunce che comporta una dieta senza glutine.

I bambini che ricevono una diagnosi di celiachia hanno bisogno di aiuto, di sostegno, di serenità e di supporto. È veramente importante che riescano ad accettare questa nuova vita con l’aiuto della famiglia ed eventualmente di un esperto.

Fonte:
alimentazionebambini.e-coop.it

Tags : bambiniceliachiaceliaciceliacodiagnosi celiachia