close
Vivere con la celiachia

Dieta senza glutine: scopriamo tutti i pro e contro

La celiachia obbliga le persone a seguire una dieta senza glutine. Per farlo correttamente è importante conoscere tutti i pro e i contro.

Quando si scopre di essere affetti da celiachia la paura più grande è quella di dover seguire una dieta senza glutine per il resto della vita.

È molto importante informarsi bene sul da farsi e scoprire tutti i vantaggi e gli svantaggi della dieta senza glutine, che ad oggi rimane l’unica terapia efficace contro la celiachia. Si tratta di un grande cambiamento alimentare e di vita per i celiaci, per questo oggi scopriamo insieme quali sono i pro e i contro.

Per quanto riguarda i pro della dieta senza glutine al primo posto c’è la sua efficacia contro la celiachia, in quanto è l’unica cura conosciuta per non scatenare l’infiammazione intestinale e tutte le conseguenze che comporta.

L’eliminazione del glutine porta a porre la propria attenzione su alimenti sani e naturalmente privi di glutine, come i legumi, la frutta e la verdura, le farine alternative, gli pseudocereali e il pesce. Seguendo con costanza la dieta senza glutine, quindi, si allontanano molti cibi spazzatura che potrebbero danneggiare la salute indipendentemente dalla celiachia.

La dieta senza glutine porta grandi benefici anche a chi è affetto di sensibilità al glutine, con un evidente e generale miglioramento delle condizioni di salute per chi soffre di questo disturbo.

Per quanto riguarda i contro, invece, bisogna sottolineare che la dieta senza glutine seguita in modo scorretto può portare squilibri nutrizionali ed aumento di peso, soprattutto se si esagera con il consumo di cibi senza glutine confezionati, spesso più grassi e ricchi di zucchero rispetto agli alimenti con il glutine.

Seguendo una dieta senza glutine, quindi, bisogna tenere bene a mente i principi per un’alimentazione sana e corretta, che possa portare benefici alla salute delle persone.

Spesso chi segue una dieta senza glutine tende a sostituire la pasta con il riso, cereale senza glutine diffuso, facile da preparare e molto buono da gustare. Il riso bianco, però, contiene le stesse calorie della pasta ma con un indice glicemico più alto, per cui non è un alimento che fa particolare amicizia con la linea.

Una dieta senza glutine è decisamente più dispendiosa, soprattutto se si tende ad acquistare molti alimenti senza glutine confezionati.

La dieta senza glutine è l’unica terapia contro la celiachia ma è importante seguirla nel modo corretto, con tutte le giuste informazioni sia sui suoi lati positivi che su quelli negativi.

Fonte:
freesenzaglutine.it