close
Celiaci in Italia

Gluten free fai da te: tra moda e celiachia

Sta purtroppo nascendo la moda della dieta senza glutine anche tra chi non soffre di celiachia: per gli esperti un regime alimentare costoso e del tutto inutile per i non celiaci.

Il numero crescente di casi diagnosticati di celiachia in Italia sta dando origine in questi anni a un corrispondente aumento dell”offerta di prodotti per celiaci, che devono seguire una dieta rigorosamente gluten free. Con l”aumento del numero e della visibilità di questi prodotti, però, le fasce della popolazione più sensibili alle mode e, diciamolo, anche un po” alle stramberie, si stanno lasciando convincere che una dieta senza glutine sia benefica per il loro organismo, anche in assenza della malattia celiaca.

C”è infatti chi sostiene che consumare alimenti privi di glutine possa essere un aiuto per il benessere gastointestinale. In realtà la maggior parte degli esperti è concorde nell”affermare che seguire una dieta senza glutine in assenza dei sintomi e della diagnosi di celiachia sia esclusivamente una attività costosa (poiché i costi, spesso superiori, dei prodotti senza glutine non sono mitigati dall”erogazione dei buoni spesa per celiaci, che spettano esclusivamente ai soggetti nei quali la malattia celiaca è stata diagnosticata) e del tutto inutile.

Anche in caso di sospetto di celiachia, raccomandano gli esperti, è importante non auto-prescriversi una dieta gluten free prima di avere effettuato gli accertamenti diagnostici, utili per avere informazioni precise sul proprio stato di salute. Insomma, come sempre, il consiglio è quello di evitare le soluzioni fai da te e di affidarsi agli specialisti per la diagnosi della celiachia.

Fonte immagine: roses daughter – Flickr.com

Tags : celiachiadiagnosidietafai da tegluten freemodaprodotti gluten freeprodotti senza glutinesenza glutinesintomi celiachiasospetto