close
Celiaci in Italia

Il Parlamento Europeo e la celiachia: AiC protesta

L’11 giugno scorso il Parlamento Europeo ha approvato il nuovo Regolamento (COM353/2011) sui prodotti destinati alle categorie vulnerabili. Il regolamento ha incluso in queste categorie i bambini, i lattanti, gli alimenti a fini medici speciali e persino chi ha necessità diperdere pero, lasciando però fuori dall’elenco proprio i celiaci.

Soffri di disturbi dell’apparato digerente? Potrebbero essere i sintomi della celiachia. Verifica se sei predisposto allo sviluppo di questa malattia con un semplice test genetico e con l’aiuto del tuo medico. Clicca qui per saperne di più.

L’Associazione italiana Celiachia ha protestato a seguito dell’approvazione del regolamento, sostenendo che si tratti di un “tentativo di banalizzare la celiachia e di far passare la dieta senza glutine come un tipo di alimentazione buona per tutti”.

La celiachia è invece un avera e propria patologia che colpisce, solo in italia, 135 mila persona diagnosticate e un totale di circa 465 mila persone tra diagnosticati e soggetti che non sanno ancora di essere celiaci. Secondo l’associazione è in primis importante imparare a distinguere tra celiaci e sensibili al glutine (circa il 6% della popolazione) e in secondo luogo è essenziale aumentarela tutela ai celiaci, in particolare per quello che riguarda i pasti fuori casa.

Foto: Flickr.com

Tags : celiachiaceliacidietaleggeregolamentosenza glutine. gluten freesintomi celiachia