close
Sintomi celiachia

Sintomi celiachia: la differenza tra adulti e bambini

La celiachia è una malattia che può colpire a tutte le età, per questo scopriamo la differenza tra i sintomi degli adulti e i sintomi dei bambini.

La celiachia è una malattia autoimmune dell’intestino tenue che colpisce a tutte l’età, senza alcuna distinzione.

L’organismo reagisce alla gliadina, proteina contenuta nel glutine, e il solo contatto provoca una reazione infiammatoria che porta all’atrofia dei villi intestinali, un fenomeno che impedisce l’assorbimento delle sostanze nutritive.

L’unica cura utile per la celiachia è seguire una rigorosa e costante dieta senza glutine.

Secondo il Ministero della Salute in Italia solo un quarto  delle persone affette da celiachia ha ricevuto una vera e propria diagnosi, con la conclusione che una persona su cento potrebbe essere celiaca senza rendersene conto.

Questo succede perché alcuni sintomi celiachia non destano grandi sospetti, e perché la tipologia e il livello di questi sintomi può variare da persona a persona.

I sintomi principali della celiachia negli adulti sono:

  • Anemia da carenza di ferro;
  • Osteoporosi per l’incapacità di assumere abbastanza calcio;
  • Diarrea;
  • Artrite;
  • Dolori articolari;
  • Infertilità o aborti;
  • Ciclo mestruale irregolare;
  • Dermatite erpetiforme;
  • Formicolio a mani o piedi;
  • Depressione o ansia;

I sintomi principali della celiachia nei bambini sono:

  • Calo dell’appetito;
  • Disturbi della crescita;
  • Mal di pancia;
  • Vomito;
  • Diarrea cronica (possibili perdite di sangue);
  • Costipazione cronica;
  • Gonfiori addominali;
  • Irritabilità;
  • Affaticamento;

La differenza dei sintomi tra gli adulti e i bambini è evidente, ma in entrambi i casi è importante ricevere una vera e propria diagnosi per poter ricevere consigli utili sul nuovo stile di vita e iniziare a seguire una dieta senza glutine.

Fonte:
greenme.it

Tags : celiachiaceliacidiagnosi celiachiasintomi celiachia