close
Eventi e curiosità

Sintomi Celiachia: senza diagnosi menopausa precoce per donne celiache

Durante il Gluten Free Days di Roma ha avuto un ruolo centrale la celiachia femminile. Le donne che non ricevono una diagnosi vanno in menopausa due anni prima rispetto alle donne sane.

Durante il Gluten Free Days a Roma, insieme al Prof. De Vitis del Comitato Scientifico di AIC Lazio, si è parlato di celiachia “rosa”, per far luce sulla correlazione tra i sintomi celiachia e i sintomi ginecologici, endocrinologici, reumatologici e gastroenterologici.

Gli ultimi dati del Ministero della Salute del 2014 indicano che su 3 celiaci diagnosticati 2 sono donne. Una diagnosi precoce è molto importante perché una donna celiaca non diagnosticata può entrare in menopausa 2 anni prima di una donna sana, con rischi di fratture per osteoporosi fino a 3.5 volte in più e aborti spontanei superiori da 3 a 9 volte.

Susanna Neuhold, Responsabile Nazionale dell’Area Food per AIC, ha parlato della nuova normativa europea sull’etichettatura dei prodotti gluten free, in vigore dallo scorso luglio.

AIC, insieme alla Federazione Europea e alle altre associazioni dei pazienti allergici o intolleranti, richiedono l’intervento della legislazione europea in quanto, nonostante sia obbligatorio informare il consumatore della presenza di ingredienti allergenici non solo negli alimenti preconfezionati ma anche nella ristorazione, ad oggi si ci trova davanti ad un vuoto legislativo. La richiesta è di definire le condizioni di utilizzo e i limiti di riferimento per le nuove diciture come “può contenere tracce di glutine” oppure “con contenuto di glutine molto basso”.

I medici hanno, poi, sottolineato l’importanza della diagnosi fatta seguendo un percorso medico, senza fai da te, diete improvvisate ed eliminazione del glutine dove bisogno non c’è.

A tal proposito, in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli – Università Cattolica del Sacro Cuore, sono stati effettuati screening gratuiti, con la promessa di ricontattare entro 20 giorni tutti coloro che sono risultati positivi. Presente anche uno sportello psicologico per tutti coloro che hanno affrontato i sintomi celiachia per la prima volta o che hanno riscontrato difficoltà di qualsiasi genere.

Fonte:
iltempo.it

Tags : celiachiadiagnosi celiachiaprodotti per celiaciprodotti senza glutinesintomi celiachia